Cultura

Con la cultura si mangia – una comunita’ che cresce nelle competenze

LE PRIME AZIONI

  • Costruire il Piano Cultura Frascati 2018
  • Avviare relazioni con festival esistenti per le migliori anteprime
  • Investire un’importante risorsa nel carnevale frascatano
  • Porre le basi per la realizzazione del festival dei vini estinti

La cultura nodale nelle politiche locali. Le risorse per la cultura, nella nostra convinzione, sono un investimento strategico per lo sviluppo della stessa idea di comunità. Investire in cultura significa avere un importante e progressivo ritorno degli investimenti, sia in termini di capitale umano, sia in termini di territorio. Ogni euro sulla cultura è una scommessa vinta sul futuro.

Cultura come capacità di promozione di manifestazioni, appuntamenti culturali; cultura come eventi e spettacolo; cultura come valorizzazione del tessuto associativo, cultura come aggregazione. Il ruolo del Comune in questo ambito è centrale e di vario livello.

Cultura significa anche partecipazione. In quest’ottica è nostra intenzione avviare, come già espresso, il Forum delle associazioni, strumento confronto che permette alle varie realtà associative di confrontarsi tra loro e con l’ente comunale, che consente di integrare la produzione culturale della comunità, con le contaminazioni e le proposte che vengono dall’esterno, con occasioni di confronto, aggregazione, produzione, crescita e spettacolo. In questo ambito vorremmo definire sia le modalità con cui l’Amministrazione sostiene i progetti del territorio (con agevolazioni e contributi mirati) provando a modificare il paradigma e passando dalla contribuzione alla co-progettazione, sia le modalità di coinvolgimento delle realtà locali nella rete degli spazi di spettacolo, fino alla identificazione di un interlocutore interno all’Amministrazione, un “facilitatore”, un punto di riferimento che possa agevolare il sistema associativo.

Miriamo a metter a disposizione delle associazioni e della comunità degli spazi rispetto ai quali la sfida è renderli vivaci, attivi, creativi, partecipati, capaci di aggregare, amplificare, promuovere occasioni ed esperienze culturali con e per i cittadini di Frascati, rendendoli aperti e in rete con il tessuto associativo, con il mondo della scuola, con una dimensione territoriale più ampia. In questi spazi intendiamo dar spazio in modo definitivo ad una stabile presenza di Cinema, Teatro e Spettacolo a Frascati.

Occorre proseguire nella ricerca e nella valorizzazione di ulteriori spazi di riferimento per la comunità e renderli vivi e partecipati come:

  • l’area del Mercato coperto di Piazza del Mercato che può diventare un modello di riferimento importante per il tessuto associativo di tutti i Castelli e che potrebbe rappresentare il punto di partenza per un concorso di idee con cui progettare assieme il futuro uso e sviluppo;
  • Spazi attrezzati in diverse zone del Comune anche come luoghi di spazi condivisi tra artisti e gruppi al fine di favorire aspetti collaborativi e cooperativi tra le persone.
  • Migliorare ed efficientare la Biblioteca come luogo della cultura e aggregatore di interessi culturali.

Fare cultura significa anche valorizzazione degli eventi, che intendiamo far crescere all’interno di una strategia che lega territorio, identità e valorizzazione.