Il progetto

Frascati in Comune un progetto per una città sobria, sostenibile e a misura di Cittadino

Frascati in Comune si è costituito alla fine del 2012 con l’obiettivo di dare a Frascati una proposta di governo credibile.
Un progetto fortemente ispirato ad un’etica pubblica, ad un’idea di governo fondata su partecipazione e trasparenza: da qui la scelta dello slogan “da abitanti a Cittadini”.
Un progetto che interpreti la necessità di proiettare Frascati con coraggio e responsabilità verso un futuro più solido e di rinnovamento, che guardi alla qualità della vita dei cittadini riportando al centro la comunità e il senso di appartenenza, ponendo attenzione alla persona a partire dalle fasce più deboli.
Siamo consapevoli che tanti temi che interessano il nostro territorio devono essere affrontati a partire dalle decisioni prese da precedenti amministrazioni, ma in ogni caso abbiamo una visione ben definita della nostra città e del territorio cui appartiene e a guidare questa visione saranno i Comuni Virtuosi, un raggruppamento di circa 70 Comuni Italiani che hanno fatto della sobrietà, della sostenibilità, della partecipazione e del basso impatto ambientale i loro punti di riferimento.

Una parte del nostro impegno sarà, infatti, rivolto a:

  • Una gestione del territorio all’insegna del principio ispiratore del “no consumo di suolo” (cementificazione zero, recupero e riqualificazione di aree dismesse, progettazione e programmazione partecipata del territorio, sviluppo di aree verdi, …)
  • Riduzione dell’impronta ecologica della macchina comunale attraverso misure ed interventi concreti ed efficienti (miglioramento dell’efficienza energetica, …)
  • Riduzione dell’inquinamento atmosferico promuovendo politiche e progetti concreti di mobilità sostenibile (car sharing, bike-sharing, potenziamento del trasporto pubblico, piedibus, …)
  • Promozione di una corretta gestione dei rifiuti, visti non come problema, ma come risorsa, attraverso il potenziamento del “porta a porta” e l’attivazione di progetti concreti tesi alla riduzione della produzione dei rifiuti (promozione del concetto di riuso) in una politica che guardi al traguardo “rifiuti zero”.
  • Incentivazione di nuovi stili di vita negli Enti Locali e nella Comunità attraverso politiche e progettazioni rivolte alla sobrietà e alla sostenibilità (autoproduzione, filiera corta, cibo di stagione e biologico, sostegno alla costituzione di gruppi di acquisto, turismo ed ospitalità sostenibili, banca del tempo, …) favorendo il più possibile l’autoproduzione di beni e lo scambio di servizi.

Per arrivare a rendere concreta questa visione di Frascati, vogliamo applicare il metodo partecipativo, invitando tutti i Cittadini che si riconoscono in questo progetto o che abbiano comunque a cuore il presente e il futuro della nostra città e che desiderino mettere a disposizione di tutta la comunità le proprie esperienze, competenze ed idee.