Zero Rifiuti

Frascati deve divenire un punto di riferimento in tema di rifiuti, deve essere capace di rinnovarsi continuamente mantenendo fermo solo l’obiettivo: Zero Rifiuti. Bisognerà attivarsi per l’applicazione di un modello, rifiuti zero, studiare le buone pratiche esistenti e trasmettere la necessità di adottare tale modello per un chiaro sviluppo sostenibile capace anche di portare risorse economiche alla città.

Bisognerà assolutamente cercare di raggiungere l’obiettivo della riduzione alla fonte, di riparazione/riuso e di riciclo che deve avvenire producendo risultati positivi tali da rendere il nostro comune oggetto di attenzione nazionale e internazionale.

Un impulso importante a qualificare in modo originale ed operativamente efficace  potrebbe derivare dall’istituzione di un Centro di Ricerca ad hoc costituito ove ci si impegni a sostenere – con lo scopo di studiare la “frazione residua” (RUR) ed in particolare di

indirizzare specifici “casi studio” nella direzione, auspicata dalla strategia a zero rifiuti e di coinvolgere la responsabilità dei cittadini quanto di eventuali produttori di zona per adeguare gli imballaggi a rifiuti compostabili ad oggi destinati inevitabilmente allo smaltimento.